Leonello Pifferi, oggi

Nelle difficoltà, fiducia nel Signore e nella Madonna

Sono stato uno dei 30 ragazzi del 1° corso della scuola ACAL voluta e realizzata da Don Dorino con il sostegno della Camera di Commercio e Agricoltura di Modena, che dava un piccolo contributo.

I nostri primi insegnanti furono: ing. Castagnetti per la tecnologia, ing. Vergnani per la cultura generale, coadiuvato dalla professoressa Venturelli. Per la parte pratica il sign. Antonio Camellini, Francesco Baldaccini e Osvaldo Ravazzini, con la presenza stimolante di don Dorino.

Il primo capannone è stato realizzato anche con il nostro aiuto.

Nei periodi difficili della mia vita il supporto morale di Don Dorino è stato molto importante. Egli continuava a ripetermi di avere fiducia nel Signore e nella Madonna che nelle difficoltà sono sempre al nostro fianco.

Devo molto a don Dorino e per questo mi sento moralmente obbligato a tenere vivo il suo ricordo.

Leonello Pifferi
Segretario dell’Associazione ‘Don Dorino Conte’