Ci insegnò i veri valori della vita

La scuola ACAL, voluta fortemente da don Dorino Conte nei primi anni ’50, fu un vero miracolo.

Come me, tanti ragazzi che non potevano studiare perché la famiglia non aveva possibilità, trovarono in questa scuola la possibilità di avere una formazione culturale generale e di imparare un mestiere.

Dalla scuola ACAL sono usciti alcuni dei più importanti imprenditori del comprensorio nel campo meccano-ceramico.

Io e tanti miei colleghi imprenditori, dobbiamo molto a don Dorino, alla sua forza interiore, al suo entusiasmo, alla sua tenace volontà di prete "imprenditore".

Fu un missionario a Sassuolo, prese tanti ragazzi dalla strada e ne fece dei piccoli uomini. Ci insegnò i veri valori della vita.

Ricordiamoci che la guerra era terminata da pochi anni, e l’Italia era in ginocchio.

Forse non è un caso se nel nostro comprensorio sono nati tanti imprenditori, se gli scolari di allora hanno creato con enormi sacrifici tutto il benessere che ci circonda.

A distanza di tanti anni è ancora impressa nella mia mente la figura di don Dorino, le sue prediche che scaturivano da una grande fede che ci trasmetteva con tutto se stesso e i discorsi alla scuola ACAL, tutti tesi a formare futuri uomini e capifamiglia.

Nei due ruoli di prete e di "imprenditore" aveva lo stesso entusiasmo, la stessa fede e noi ragazzi di 11/16 anni prestavamo la massima attenzione alle sue parole.

Insomma, chi ha avuto la fortuna di frequentare questa scuola ne ha ricavato insegnamenti che lo hanno accompagnato per tutta la vita.

GRAZIE DON DORINO

Appunti di Michele Gatti titolare GAPE DUE SPA1

1 La GAPE DUE SpA è nata in un garage. Oggi con tre stabilimenti e 85 operai esporta stampi ceramici in tutto il mondo.