Premiazione 2012 e posa targa alla memoria di don Dorino Conte

Aula Magna "Don Dorino Conte" dell’Istituto IPSIA di Sassuolo
con il patrocinio del Comune di Sassuolo e di Confindustria Ceramica

 Prima della premiazione, cui hanno presenziato numerose autorità civili, militari ed economiche del distretto, è stata scoperta la targa, posta sulla parete della palestra dell'istituto, alla memoria di don Dorino Conte, che prende quindi il nome del sacerdote degli anni '50 e '60 che tanto viene ricordato da imprenditori, dirigenti e tecnici del distretto. Presente alla premiazione il sindaco Luca Caselli, che ha parlato di una tradizione molto importante, nel definire l'attività dell'istituto e la cerimonia delle borse di studio, il sindaco ha poi rivolto un appello ai ragazzi. «Studiare un po’ di più oggi - ha detto Caselli - significa per ognuno di voi avere maggiori prospettive per il domani, specie in una situazione, come quella odierna, dove la formazione professionale è molto più importante di quanto non fosse qualche decennio fa». Tra gli ospiti anche l'assessore provinciale Egidio Pagani che ha definito le borse di studio «un metodo buono di incentivare i giovani ad applicarsi nello studio, un fattore molto importante, poiché se mancano le scuole di qualità difficilmente si potranno avere imprese competitive». L'associazione dei produttori italiani di piastrelle, Confindustria Ceramica, da tempo collabora con l'Ipsia e con l'associazione “Don Dorino Conte” anche per il percorso di studi di tecnico ceramico.

«Un percorso di collaborazione che - ha detto Emilio Mussini, vicepresidente dell'associazione di categoria, - sempre più vogliamo si rivolga a vari istituti del territorio, di diverso genere, oggi infatti la complessità della nostra industria richiede molteplici figure, la cui formazione deve essere adeguata e sempre migliorata». I premiati sono stati : Davide Rosselli (2C), Maksym Bondarenko (2E), Marco Donadelli (2E), Amarildo Aliaj (2F), Elmehdi Hadmoum (4B), Samuele Turbati (4C), Mauro Monti (4E), Mohamed Quassif (4F) e Hicham Quchin (2S). Sono intervenuti anche il dirigente scolastico Alessandra Borghi, il presidente dell'associazione Ivanno Frascari, Elena Canonici dell'ufficio scolastico provinciale e Giorgio Benevelli, scultore e pittore.

Elenco studenti premiati:

Classe

Studente

Consegnata da

2a C

Rosselli Davide (Castellarano)

Prof.ssa Alessandra Borghi,  Preside Istituto Ipsia

2° E

Bondarenko Maksym (Sassuolo)

Avv. Luca Caselli, Sindaco di Sassuolo

2° E

Donadelli Marco (Montefiorino)

Cav. Franco Manfredini, Presidente Confindustria Ceramica

Ea F

Aliaj Amarildo ( Sassuolo)

Dott. Emilio Mussini, Vicepresidente Confindustria Ceramica

4° B

Hadmoun Elmehdi (Castellarano)

Don Achille Lumetti, parroco Madonna di Sotto

4° C

Turbati Michele ( Fiorano)

Dr. Ing. Franco Stefani,  Presidente Gruppo System

4° E

Monti Mauro (Sassuolo)

Dott.ssa Elena Malaguti, Assessore Pubblica Istr. Prov. Modena

4° F

Quassif Mohamed (Varana di Serramazzoni)

Giorgio Benevelli, Maestro, scultore, pittore (vedi libro in omaggio)

2° S

Quchim Hicham (Casalgrande)

Cav. Dr. Ivanno Frascari, presidente Associaz. Don Dorino Conte

Clicca una miniature a sinistra per vedere l'immagine